PwC_agosto

PwC – ULI. Emerging Trends in Real Estate. Climate of change

Europe’s property leaders remain resolute in their belief in real estate as an attractive investment asset class despite strong political and economic headwinds. The threat of a global recession, escalating trade tensions between the US and China, and continuing uncertainty over Brexit have all clouded sentiment among Emerging Trends in Real Estate® Europe’s survey respondents and interviewees. There are consequently question marks against the European economic outlook for 2020 although the industry draws comfort from central banks’ decision to maintain or cut interest rates – a significant change in direction from last year’s report and already a big boost to investment.

nomisma

Nomisma. 2° Osservatorio sul Mercato Immobiliare 2020 – Overview

La prospettiva di una recessione di portata rilevante rappresenta lo spauracchio con cui il mercato immobiliare italiano si trova a dover fare i conti nella ripartenza post lockdown. Esaurita bruscamente l’inerzia che aveva consentito di recuperare parte delle posizioni perse nel corso della crisi dello scorso decennio, il settore si trova oggi al centro di spinte contrapposte. Da una parte, il deterioramento senza precedenti degli indicatori macroeconomici – al proposito si consideri che in un solo anno il crollo del PIL sarà analogo a quello registrato nel sessennio 2007- 2013 – dall’altra, il permanere della domanda potenziale di acquisto immobiliare su livelli straordinariamente elevati, associata all’irrisorietà attuale e prospettica dei tassi di interesse sui mutui ipotecari.

copertina rettangolare

JLL. Global Real Estate Transparency Index

JLL ha pubblicato il Global Real Estate Transparency Index, il report che monitora la trasparenza dei mercati Real Estate di 99 paesi. L’Italia, 17esima su 99 paesi, si posiziona nella fascia dei paesi Transparent – premiata la maggiore attenzione verso la sostenibilità, la salute, la sicurezza e l’interesse verso i settori alternativi. La pandemia da COVID-19 ha accelerato la digitalizzazione e la raccolta dei dati sottolineando il ruolo chiave del proptech nel guidare la trasparenza nel prossimo futuro.

RapportoCompetitività_ISTAT

ISTAT. Rapporto sulla competitività dei settori produttivi. edizione 2020

Il Rapporto sulla competitività dei settori produttivi, giunto alla sua ottava edizione, presenta annualmente approfondimenti informativi e analitici finalizzati alla valutazione delle dinamiche strutturali e congiunturali del sistema produttivo italiano, poggiandosi sul continuo sviluppo del potenziale informativo dell’Istat sul sistema delle imprese. Nel corso della realizzazione di questa edizione si sono via via susseguiti in rapida sequenza gli avvenimenti legati alla diffusione della pandemia Covid-19, che dalla Cina si è rapidamente diffusa in buona parte del mondo, colpendo in misura drammatica proprio il nostro Paese. Al momento della pubblicazione di questo Rapporto lo shock ha ormai assunto sia dimensioni di portata globale, sia effetti consistenti su parti estese e rilevanti del nostro sistema produttivo.

IPI_investimenti_2Q_2020

IPI. Il secondo trimestre 2020 conferma la tenuta degli investimenti immobiliari su Milano e sul comparto Uffici

Il Centro studi di IPI intermediazione immobiliare ha diffuso i Report relativi all’andamento degli investimenti immobiliari nel secondo quarte del 2020 e i focus sul mercato di Roma e Milano.
Si tratta di un trimestre certamente anomalo che evidenzia grandi margini di incertezza ma anche dei punti chiave destinati, con probabilità, a rafforzarsi nei prossimi periodi.
Il segmento Uffici, con circa Euro 1,25 miliardi, pari al 61% del totale, rimane il comparto più attrattivo, con Milano che si conferma la prima piazza con oltre Euro 1 miliardo di investimenti, pari all’83% circa del totale nel segmento. Roma registra invece una contrazione, seppure inferiore al trimestre precedente, con volumi per un totale di poco inferiore a Euro 88 milioni.