Progetto indice

Confindustria Assoimmobiliare e Nomisma, società di ricerca e consulenza economica, hanno sviluppato congiuntamente il primo indicatore di performance del mercato immobiliare corporate italiano. Si tratta di uno strumento volto a misurare la redditività del segmento immobiliare corporate che nasce per orientare le scelte di investimento, valutare le performance dei gestori, accrescere la trasparenza e l’attrattività del settore nei confronti degli investitori sia italiani sia internazionali. La raccolta dei dati ha riguardato asset immobiliari detenuti da SGR e SIIQ italiane che hanno finanziato il progetto e i cui risultati sono messi a disposizione del settore: Amundi, Bnp, CDP, Coima, Dea Capital, Fabrica, Generali, Igd Siiq, Investire, Morgan Stanley, Polis, Prelios, Sator, Serenissima, Sorgente.

In particolare, sono stati definiti un indice globale (considerando tutti gli immobili, indipendentemente dalla tipologia e dalla localizzazione), un indice core (comprendendo solo gli immobili non oggetto di operazioni di sviluppo e trasformazione immobiliare), oltre a tre indici settoriali (direzionale, commerciale e industriale), sia a livello nazionale che delle principali realtà urbane del Paese (in primis Roma e Milano).

Il progetto ha analizzato gli investimenti corporate negli anni 2018, 2019 e 2020. A seguenti link sono disponibili i report annuali:

Report 2020
Report 2019
Report 2018